mercoledì 14 luglio 2021

I doni dello Spirito Santo: La Pietà


Oggi scopriamo insieme il dono della Pietà 

Nella tappa precedente di questo nostro viaggio alla scoperta dello Spirito Santo e dei suoi doni, abbiamo appreso che lo Spirito Santo ci regala la paura, o meglio, le sante paure, quelle che dobbiamo avere e che diventano la nostra sapienza.

Oggi vogliamo soffermarci su un dono dello Spirito Santo che tante volte viene frainteso o considerato in modo superficiale, e invece tocca nel cuore la nostra identità e la nostra vita cristiana: si tratta del dono della pietà.

Che cos'è la Pietà?

Cominciamo subito con il porci una domanda: Che cos'è la pietà? Cosa vuol dire avere pietà?

Siamo abituati ad utilizzare questo termine soprattutto in un'espressione "Mi fai pietà", esprimendo così un sentimento misto di compassione, benevolenza e tolleranza.

C'è poi la pietà popolare, che è lo slancio, l'istinto religioso, un modo del popolo di vivere la fede, seguendo tradizioni spirituali tramandate nei secoli. 

Ma la Pietà che regala lo Spirito Santo è tutt'altra cosa. Quando opera lo Spirito, pietà vuol dire dolcezza, amore.

La Pietà è quel dono per cui ti senti il cuore dolce quando ti parlano di Dio, allo stesso modo in cui ti si addolcisce il cuore quando ti parlano di una persona che ami, di un luogo che ha un significato speciale nella tua vita, di un avvenimento felice. Ti si addolcisce il cuore.

La Pietà di Dio

Se con il Timore di Dio capiamo cosa dobbiamo evitare, la Pietà ci aiuta a capire quello che dobbiamo cercare, a cosa dobbiamo anelare, cosa dobbiamo tenera a cuore. L'amore di Dio, la sua Tenerezza. L'immenso amore che Dio ha per noi, che ha sempre avuto per te e per me. La pietà ci aiuta a fare memoria di quanto Dio ci ha amato, di quanto è stato tenero con noi. Quando lo Spirito Santo ci fa percepire la presenza del Signore e tutto il suo amore per noi, ci riscalda il cuore e suscita in noi la gratitudine e la lode. 

L'Apostolo Giovanni nella Prima Lettera al Capitolo 4 Versetto 19 ci diche che "Noi amiamo perché Egli ci ha amati per primo".

Un cuore nuovo

Fai tesoro della generosità di Dio verso di te, e nel tuo cuore sorgerà la Pietà, quella tenerezza che nasce nella tua anima quando ti rendi conto che hai accanto qualcuno che non si è mai negato a te, che ha sempre avuto pazienza con te, che ti ha lavato con fiumi di misericordia. 

Se hai conosciuto la tenerezza di Dio, il suo modo di amarti, di perdonarti, e di prendersi cura di te, allora non potrai far altro che amare, perché il tuo non è più un cuore di pietra ma di carne, che sa amare.

La tenerezza di Dio

Lo Spirito Santo ti dona la Pietà per gli altri. Se Dio è stato così buono e misericordioso con me, come posso io trattare male gli altri.

L'amore ricevuto diventa amore verso il prossimo, a cominciare dalle persone che abbiamo affianco, che condividono il nostro tempo, la nostra vita. 

Il dono della Pietà significa essere davvero capaci di gioire con chi è nella gioia, di piangere con chi piange, di stare vicini a chi è solo o angosciato, di correggere chi è nell’errore, di consolare chi è afflitto, di accogliere e soccorrere chi è nel bisogno. 

La Pietà è quel dono dello Spirito Santo che ti mette un dolore nel cuore, perché ti sembrerà di aver fatto sempre troppo poco per le persone che ami. 

Buon Cammino